Continua fino a domenica 14 ottobreDon Giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio”, lo spettacolo di apertura della nuova stagione dell’Arena del Sole di Bologna. Lo spettacolo vede un Don Giovanni androgino, affidato alla voce femminile di Petra Magoni, con la regia di Andrea Renzi e Mario Tronco e le elaborazioni musicali di Leandro Piccioni, Pino Pecorelli e dello stesso Mario Tronco. Nel cast anche Mama Marjas, cantante reggae, e Simona Boo, dal 2015 vocalist dello storico gruppo napoletano dei 99 Posse.

Don Giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio pone l’accento su come il divertito superamento di ogni confine di genere e l’espansione dei limiti dell’eros possano creare una nuova possibilità di visione del dramma giocoso di Mozart. A fare da sfondo allo spettacolo è un’ambientazione dal gusto anni ’20, ma non per questo dal gusto meno contemporaneo, all’interno della quale l’orchestra e il suo destino vivono e si esibiscono in una pulsione di libertà e perdizione: un luogo carico di energia, luce e vitalità dove i musicisti si muovono, protagonisti nelle loro fughe musicali ed esistenziali.

L’Orchestra di Piazza Vittorio nasce nel 2002 al Cinema Apollo di Roma, da un’idea di Mario Tronco e Agostino Ferrente. L’Orchestra è composta da musicisti che provengono da dieci paesi e parlano nove lingue diverse, ma che insieme parlano una lingua singola, la musica. Nonostante i cambi di formazione, il suono dell’orchestra non tradisce mai la vocazione iniziale a sfide nuove e orizzonti aperti al mondo intero. Una fusione di culture e tradizioni, memorie, sonorità antiche e nuove, strumenti sconosciuti, melodie universali, voci dal mondo. L’Orchestra promuove la ricerca e l’integrazione di repertori musicali diversi e spesso sconosciuti al grande pubblico, costituendo anche un mezzo di recupero e di riscatto per musicisti stranieri che vivono a Roma a volte in condizioni di emarginazione culturale e sociale.

In Don Giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio protagonista è senza ombra di dubbio la voce di Petra Magoni, cantante e musicista che nel 2004 si è conquistata il terzo posto al Premio Tenco con l’album “Musica Nuda”, realizzato insieme a Ferruccio Spinetti, e che nel vince la targa Tengo categoria interpreti con “Musica Nuda 2” che vede prestigiose collaborazioni. La sua collaborazione con l’Orchestra di Piazza Vittorio ha inizio nel 2009 quando interpreta il ruolo della Regina della Notte nel “Flauto Magico secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio” e da allora ha si è trovata ad interpretare diversi ruoli nel teatro e anche nel cinema.

Fino a domenica 14 ottobre, Don giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio, Teatro Arena del Sole Bologna – info: 059 2910910biglietteria@arenadelsole.it, emiliaromagnateatro.com, bologna.emiliaromagnateatro.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.