AtelierSì presenta “Around, Behind And In Your Face”

0
351
Tony Allotta, 7occola, credits Annalisa Macagnino
Tony Allotta, 7occola, credits Annalisa Macagnino

In che modo i social network influenzano le nostre vite? Quanto i comportamenti che assumiamo usando Facebook e Whatsapp entrano nella nostra quotidianità e nelle nostre relazioni sociali? Queste sono le domande principali a cui si cercherà di dare risposta con un evento in due giornate, venerdì 19 e sabato 20 ottobre, dal titolo Around, Behind And In Your Face presso l’AtelierSì di Bologna. Appuntamento centrale delle due giornate sarà lo spettacolo In Your face di Fiorenza Menni e Andrea Mochi Sismondi, insieme alla performance 7occola di Tony Allotta, e alla presentazione della ricerca Fenomenologia dei social network di Giovanni Boccia Artieri, Laura Gemini, Francesca Pasquali, Simone Carlo, Manolo Farci e Marco Pedroni.

La giornata di venerdì 19 ottobre si aprirà alle ore 19.30 con la performance 7occola di Mariagrazia Pompei, con Tony Allotta (replica alle ore 20.15). L’opera riporta in vita Tiziana Cantone, analizzando le tragiche vicende che l’hanno portata al suicidio a causa di alcuni video privati diffusi sul web. Tiziana Cantone aveva appena 31 anni. Alle ore 21 inizierà invece lo spettacolo In Your face di e con Fiorenza Menni e Andrea Mochi Sismondi. Attraverso l’utilizzo del linguaggio dei social media e in particolare di Facebook, i due autori propongono una riscrittura dell’opera Trovarsi di Luigi Pirandello. Una riscrittura che mette in scena il rapporto tra l’io e la sua rappresentazione, in questo particolare caso quella online: sono molte infatti le persone che creano e modificano, attraverso i social network, i loro interventi, la loro presenza e il loro pensiero sulla base della ricezione della propria comunità. Questo “rappresentarsi” online si rispecchia anche nella vita reale dove i social media finiscono per scandire la relazione tra l’io e il mondo esterno. Il risultato finale è una vera e propria immersione in un flusso teatrale e musicale, grazie alle note composte ed eseguite dal vivo da Vittoria Burattini, Vincenzo Scorza e Mauro Sommavilla. A chiudere la serata, al termine dello spettacolo ci sarà il dj set delle Playgirls from Caracas, da sempre impegnate nelle ricerca di brani prevalente femminili all’interno del grande panorama musicale. Il loro repertorio spazia tra generi e periodi differenti, senza alcuna discriminazione, proponendo al pubblico trasse, pop, cantautorato, elettroclash, punk, riot, synth pop e tanto altro ancora.

Sabato 20 ottobre si aprirà sempre alle ore 19 con 7occola, seguita alle ore 19.30 dalla presentazione della ricerca Fenomenologia dei social network. Presenza, relazioni e consumi mediali degli italiani online. A presentare il volume ci saranno due degli autori, Giovanni Boccia Altieri e Laura Gemini, i quali, insieme a Francesca Pasquali, Simone Carlo, Manolo Farci e Marco Pedroni si sono interrogati su cosa ogni giorno spinga le persone a utilizzare i social network e a considerarli uno spazio scontato della vita quotidiana. Nel farlo si risale alle radici stesse dei social, analizzando condizioni di possibilità e pratiche sociali che hanno portanto Facebook e gli altri a trasformarsi in un orizzonte diffuso di senso individuale e collettivo. Alle ore 21 inizierà la replica dello spettacolo In Your face a cui seguirà l’incontro insieme a Giovanni Boccia Artieri, Laura Gemini, Fiorenza Menni e Andrea Mochi Sismondi.

Venerdì 19 e sabato 20 ottobre, Around, Behind And In Your Face, AtelierSì Bologna, dalle ore 19.00. Prenotazione a questo link: http://bit.ly/2NWpVKW – info: mob. 348 0954151, sito: ateliersi.it, fb: facebook.com/si.ateliersi, ig: instagram.com/si.ateliersi/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.