Paolo Chiavacci

Compie 40 anni la rassegna teatrale del “Bonci” di Cesena dedicata alle scuole ed alle famiglie, e si festeggia con un cartellone che conta circa quaranta eventi tra spettacoli, attività didattiche e progetti. Sempre selezionatissime le proposte, che sarebbero ottime pure per l’abituale pubblico della stagione ufficiale, ma purtroppo la definizione ‘Teatro Ragazzi’ viene intesa come riduttiva. Niente di più sbagliato, perché i lavori messi in scena sono sempre molto professionali, ben curati ed interessanti: pur ineccepibili sotto l’aspetto formativo e divulgativo, sono comunque divertenti. Chi l’ha detto che, per esser considerate ‘serie’, le piéce devono essere cupe e musone?

Tra le molte rappresentazioni con compagnie d’altissimo livello, ecco una co-produzione musicale tutta cesenate che vede cooperare il Conservatorio “Maderna” con l’Istituto comunale “Corelli”. “Guida semiseria (ad uso del giovane) all’ascolto della musica da film (e tanto altro…)” ha completato una straordinaria trilogìa, dedicata gli anni passati alla ‘sinfonica’ ed alla ‘lirica’, dando la possibilità a giovani e giovanissimi di fare ascolto guidato dei brani più noti in ottima esecuzione dal vivo. “All’inizio contavamo circa duecento presenze – racconta soddisfatto il Direttore del ‘Maderna’, Paolo Chiavacci- ora,nelle esibizioni degli scorsi 13 e 14 marzo (due al mattino ed una pomeridiana) abbiamo raggiunto il migliaio di spettatori!”

La formula vincente sta nel sapiente, calibratissimo mix di alta cultura -nei grandi classici proposti col dovuto rigore- e richiami al panorama musicale contemporaneo -ben noto anche ai non specialisti perchè orecchiabile, apparentemente più ‘scanzonato’- tutto proposto con linguaggio lieve ma mai banale, accattivanti filmati interattivi e tanto delicato umorismo. Le esecuzioni d’una preparatissima orchestra giovanile, diretta dall’ottimo benché poco datato M° Davide Bizzarri, son state cucite, presentate, spiegate dall’attore Giampiero Bartolini, che sa interagire con un pubblico esigente come quello di ragazzi e ragazzini. In repertorio, per le colonne sonore ascoltate, brani da film d’attore e a cartoni animati ben noti: dagli “Aristogatti” al “Libro della Jungla”, a “Braveheart” ai “Magnifici7” fino ai Muppets e “Nightmare before Christmas”, con le voci dei talentuosi allievi cantanti Federica Balucani, Noemi De Petri e Andrea Jin Chen. Insieme a loro le voci di tutto il teatro Bonci, anche per canzoni difficili, nel karaoke più trascinante. Emozione purissima, resa possibile dalla bella collaborazione con gli insegnanti a preparare per bene la partecipazione agli spettacoli. Cui, vale la pena ripeterlo, andrebbe tenuto un posto pure nel cartellone ‘dei grandi’. Oppure, e qualcuno lo fa, quando restano posti disponibili è possibile l’ingresso con regolare biglietto a 4 E.

MONICA ANDREUCCI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.