Giornata della memoria al Masini con “Il coraggio di dire no”

0

Secondo appuntamento per Teatri d’Inverno: in occasione del Giorno della
Memoria, questa sera giovedì 27 gennaio alle ore 21, il Teatro Masini di
Faenza ospita lo spettacolo Perlasca. Il coraggio di dire no, scritto e
interpretato da Alessandro Albertin per la regia di Michela Ottolini.
Il racconto affascinante, travolgente e commovente della storia di Giorgio
Perlasca, un Giusto tra le Nazioni.

Budapest, 1944. Giorgio Perlasca, un commerciante di carni italiano, è
ricercato dalle SS. La sua colpa è quella di non aver aderito alla Repubblica di
Salò. Per i tedeschi è un traditore e la deve pagare. In una tasca della sua
giacca c’è una lettera firmata dal generale spagnolo Francisco Franco che lo
invita, in caso di bisogno, a presentarsi presso una qualunque ambasciata
spagnola. In pochi minuti diventa Jorge Perlasca e si mette al servizio
dell’ambasciatore Sanz Briz per salvare dalla deportazione quanti più ebrei
possibile. Quando Sanz Briz, per questioni politiche, è costretto a lasciare
Budapest, Perlasca assume indebitamente il ruolo di ambasciatore di Spagna.
In soli 45 giorni, sfruttando straordinarie doti diplomatiche e un coraggio da
eroe, evita la morte di almeno 5.200 persone. A guerra conclusa torna in Italia
e conduce una vita normalissima, non sentendo mai la necessità di raccontare
la sua storia, se non a pochi intimi. Vive nell’ombra fino al 1988, quando viene
rintracciato da una coppia di ebrei ungheresi che gli devono la vita…
Quando i giornalisti gli chiesero le motivazioni delle sue azioni, lui rispose: “lei
cosa avrebbe fatto al mio posto?”

Guarda qui il trailer

Faenza, Teatro Masini, piazza Nenni, ore 21, info 0546 21306, Biglietti online: Vivaticket

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.