THE SMILE: IL SOGNO LUCIDO DI WALL OF EYES

0
144

Dischi di altri livelli. Sto parlando di Wall Of Eyes della band The Smile, composta da quei geniacci di Thom Yorke e Jonny Greenwood (Radiohead) integrati perfettamente con il batterista Tom Skinner (Sons of Kemet).

Ho letto diverse recensioni a riguardo che stroncano questo lavoro, ma che ci volete fare, la maggior parte delle persone è ignorante e non si addentra nemmeno in questo magico mondo. Per fortuna non faccio parte di questa schiera di persone e personalmente trovo Wall Of Eyes semplicemente un disco di un altro pianeta. Ovunque voi siate, in macchina o in casa vostra questo disco vi farà viaggiare attraverso la creatività della band e vi farà immergere in un sogno lucido, dove fra luci e ombre, attraverso angoscia e speranza resterete letteralmente avvolti e meravigliosamente stravolti. E’ un pò come addentrarsi dentro ad una fitta nebbia e trovarsi dentro ad un labirinto e non sapere dove ci stia portando e dove si stia andando. Il segreto è lasciarsi andare, percorrere questo viaggio onirico senza avere paura di tutte quelle emozioni che proverete ascoltandolo. Solo chi possiede un’anima profonda e sensibile capirà e ascolterà questi 8 pezzi, 45 minuti e 17 secondi di pura estasi.