Saluti dal Jukebox Café

Gelsomina Sperabene invita l'amico Saturno Squadratura in nuovo locale, dove la Bologna di oggi e quella di un tempo si mescolano al suono del rock and roll.

La rabbia e l’orgoglio (un altro racconto di Natale)

Gelsomina Sperabene e Saturno Squadratura ripensano all'anno passato e a un pranzo particolare, in un luogo altrettanto particolare.

Saluti dai Mulini – parte 2

Gelsomina Sperabene conclude la sua passeggiata appenninica nella valle del Savena.

Saluti dai Mulini – parte 1

Una lettera di Gelsomina Sperabene, in visita presso le valli dell'Appennino pistoiese.

Saluti dalla Festa dell’Unità

Vada per le correzioni democratiche del comunismo, e passi aver perso ogni legame col vecchio PCI, ma questa mi sembra, anziché la Festa dell’Unità, un raduno democristiano...

Saluti dall’Appennino… all’Adriatico – parte 2

E quando si assaggiano gli insaccati si sente tutto questo: il ciclo della natura e le stagioni e l’aria respirata dagli animali...

Saluti dall’Appennino… all’Adriatico – parte 1

Il cibo, sì, è sapere in quanto ti racconta da dove viene, ti parla di sé e dei propri luoghi, insomma...

Saluti da via San Petronio Vecchio

«Oggi il Signor Saturno mi sembra ancor più agitato del solito. Parla alternando concitazione e borbottii incomprensibili. “È mai possibile,” mi dice, “che dopo...

Saluti da via della Secchia

«...è tutto il pomeriggio che, con il Signor Saturno (il quale, a volte, sta per davvero in un mondo tutto suo, anche se poi,...

Saluti da via Rialto

«...volendo salutare un amico e trovandosi il locale vicino a casa mia, faccio un salto al Vanilia di via del Pratello, che ha cambiato...

Saluti dallo stadio di Bologna

«...una domenica mattina “laica”, libera cioè dalle cerimonie calcistiche del pomeriggio, io e la Signorina Gelsomina ci siamo trovati a passeggiare nei pressi dello...

Saluti da un’altra Bologna

«... passavamo il tempo a parlare, col Signor Saturno, in uno di quei pomeriggi un po’ grigi in cui Bologna sembra una cittadina inzuppata...

Favola di Natale

«...vista l’occasione delle feste, volevo portare la Signorina Gelsomina in un posto speciale, e allora l’ho portata in un posto speciale per me, la...

Saluti da…Ponzano

«... essendo la Signorina Gelsomina in montagna per respirare aria buona, la invito a una cena domenicale senza pretese, in una piccola trattoria della...

Saluti da via Marsala

«Gli ho detto di sì, al Signor Saturno, che potevamo uscire a cena insieme, ma se uscivamo lui doveva avere la cortesia di accompagnarmi,...